Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

Posts Tagged ‘Scozia’

Crociera 2015 – “Leggende d’Islanda” con Costa Fortuna – Lerwick (3 di 15)

Posted by Dr. Pianale su 22 luglio 2015

(itinerario)

LERWICK (Scozia) – Venerdì 24 luglio

La prima tappa della crociera è a Lerwick, capitale delle Isole Shetland (Scozia), il tempo è bello e facciamo la seguente escursione di mezza giornata che era saltata per il vento forte nel 2010, quando ero già stato sull’isola con Costa Magica.


ESCURSIONE NATURALISTICA ALL’ISOLA DI MOUSA

Questa escursione è l’ideale per coloro che desiderano conoscere da vicino la natura di un’isola incontaminata abitata da foche e uccelli marini e visitare un torrione di origine preistorica risalente all’età del ferro fra i meglio conservati della Gran Bretagna. Questa escursione esclusiva ci consentirà di penetrare l’essenza di una delle isole più particolari dell’arcipelago delle Shetland. Partendo da Lerwick , ci dirigeremo verso sud lungo la strada costiera stretta tra il mare e le colline del South Mainland. Durante il tragitto per Sandwick incroceremo numerose piccoli centri urbani. Giunti a destinazione, saremo accolti dallo skipper che ci condurrà a bordo del battello diretto alla vicina isola disabitata di Mousa. Durante la traversata con un pizzico di fortuna potremo avvistare i branchi di foche e di focene per cui l’isola è famosa. Le specie di focena a rischio d’estinzione si riparano nello stretto di Mousa da maggio a settembre. Sbarcati sull’isola, visiteremo il celebre Mousa Broch, uno dei più imponenti torrioni di origine preistorica della Scozia. Alto tredici metri (il più alto e meglio conservato di tutta la Gran Bretagna), deve aver assunto molto presumibilmente svariati scopi: fra questi la difesa militare e, data la maestosità, un rilevante valore simbolico. Avremo modo di ammirarne le fattezze misteriose e di interrogarci sulla sua altezza inusitata e sull’incredibile stato di conservazione. Per quale ragione fu costruito? C’è sempre e solo stato questo torrione o esso rappresenta l’unico resto di un antico insediamento? Lungo il tragitto incroceremo un punto panoramico dal quale è possibile avvistare numerose specie di uccelli marini come la sterna coda lunga, lo stercorario maggiore e il labbo, senza contare che l’isola ospita anche circa seicento coppie di procellarie notturne. Per quanto concerne la fauna protetta, insomma, Mousa è un vero e proprio paradiso. Coloro che non sono interessati, potranno visitare e scattare numerose fotografie della e dalla torre, da cui si gode una serie di vedute magnifiche su scenari incontaminati. Risaliti a bordo del battello, faremo ritorno a Lerwick


Costa Fortuna si ferma nella baia davanti a Lerwick sull’isola di Mainland

DSCF0010_stitchDSCF0001_stitchDSCF0005_stitchDSCF0008DSCF0009DSCF0012

Con la lancia scendiamo a terra e comincia l’escursione percorrendo l’isola verso sud lungo la costa, fra verdi prati di pascolo per le pecore e spiagge e insenatura

DSCF0013DSCF0014_stitchDSCF0016DSCF0018DSCF0020DSCF0021DSCF0022DSCF0023DSCF0024DSCF0025DSCF0026DSCF0027DSCF0028DSCF0029DSCF0030_stitchDSCF0038DSCF0039DSCF0040DSCF0041DSCF0043DSCF0044DSCF0045DSCF0047DSCF0048

Arriviamo al piccolo approdo di Leebitten, dove sul molo ci aspetta il battello per portarci sull’isola di Mousa

DSCF0049_stitchDSCF0054DSCF0059_stitchDSCF0051_stitchDSCF0061_stitchDSCF0055_stitchDSCF0063_stitch20150724_103845

Salpiamo e ci dirigiamo verso l’isola nostra meta

DSCF0067DSCF0069DSCF0071DSCF0072_stitchDSCF0074DSCF0075DSCF0076DSCF0077

Dopo 20 minuti, attracchiamo e veniamo accolti dai principali abitanti dell’isola: le pecore

DSCF0078DSCF0079

L’unica costruzione sull’isola è questa casa di pietra dove vivono la coppia di guardiani dei greggi che pascolano liberi. Da qui ci incamminiamo lungo i sentieri, fra pecore, uccelli e resti dei pasti degli uccelli che fanno cadere i crostacei dall’alto per spaccarne il guscio e mangiare l’interno.

DSCF0080_stitchDSCF0082DSCF0083_stitchDSCF0087_stitchDSCF0090DSCF0091DSCF0092DSCF0093DSCF0094DSCF0095DSCF0098DSCF0099DSCF0100DSCF0101DSCF0102DSCF0103DSCF0104DSCF0105DSCF0106DSCF0107DSCF0108DSCF0109DSCF0110DSCF0111

Ecco il Broch dell’isola di Mousa, il più alto e meglio conservato di tutta la Gran Bretagna.

DSCF0113_stitchDSCF0112DSCF0115DSCF0116DSCF0117DSCF0123DSCF0125DSCF0126DSCF0127

L’interno è spoglio e aperto sul tetto e si può salire in cima con delle strette e buie scale

DSCF0128_stitchDSCF0130DSCF0131DSCF0134

Oltre il Broch, altre scogliere e colonie di uccelli che si godono il panorama

DSCF0132DSCF0135DSCF0136DSCF0137DSCF0138DSCF0139_stitchDSCF0144DSCF0145DSCF0146DSCF0147DSCF0150DSCF0151_stitchDSCF0154DSCF0155DSCF0156DSCF015720150724_113906DSCF0158DSCF0159DSCF0161DSCF016220150724_114126DSCF016320150724_114142DSCF0164DSCF0165DSCF0166

Da una delle colline più alte dell’isola si gode uno stupendo panorama a 360°

DSCF0167DSCF0168_stitchDSCF0171_stitchDSCF017420150724_114746DSCF0176DSCF0179DSCF0181_stitchDSCF0183

Tornando verso il “porto” incontriamo la coppia di guardiani intenta a raccogliere torba con la pala

DSCF018420150724_12051420150724_120736_stitch20150724_120846

In lontananza la Costa Fortuna e una petroliera

DSCF0185DSCF018920150724_121144_stitch20150724_121302_stitch20150724_12131220150724_121512_stitch20150724_12154920150724_121615DSCF019220150724_12204820150724_122209_stitch20150724_12253620150724_122825_stitch20150724_12312920150724_12340320150724_123418

Sul molo, pronti per tornare indietro, una foca ci viene a salutare incuriosita

20150724_12360520150724_12363820150724_12364620150724_12371220150724_123752DSCF0194DSCF0195DSCF0196DSCF0202DSCF0203DSCF0204DSCF020520150724_13015220150724_13045220150724_130514_stitch20150724_130542

Scendiamo dal piccolo battello e ripercorriamo la strada verso Lerwick

20150724_13090220150724_130830_stitch20150724_13084420150724_13090820150724_13094220150724_131039DSCF0209DSCF0213DSCF0215DSCF0218DSCF0219DSCF0220DSCF0221DSCF0222DSCF0223DSCF0224DSCF0226DSCF0227DSCF0228DSCF0229DSCF0230DSCF0231

Entrando a Lerwick il pullman fa un piccolo giro turistico della cittadina

DSCF0232DSCF0233DSCF0234DSCF0235DSCF0237DSCF0238DSCF0239DSCF0240DSCF0241DSCF0242DSCF0243DSCF0246DSCF0247DSCF0248DSCF0249

L’escursione termina in centro al Lerwick, sul molo principale e approfittiamo per fare un giro per il centro della città

20150724_13505620150724_13523420150724_13541320150724_13544020150724_13545520150724_14055820150724_14060320150724_14064220150724_144431_stitch20150724_14444520150724_14445920150724_14470220150724_14484320150724_14523120150724_14531220150724_14534520150724_14561120150724_14562120150724_14565220150724_14582120150724_15064620150724_15075320150724_15081020150724_15102620150724_15105320150724_15111420150724_15122820150724_15123720150724_15125820150724_15134620150724_15165620150724_15170720150724_15174920150724_151815

Sosta al pub per una Guiness, e ed è tempo di rimbarcarci con la lancia

DSCF0250DSCF0255DSCF0256DSCF0257DSCF0258DSCF0259DSCF0261DSCF0262_stitch

Alle 18 Costa Fortuna lascia Lerwick e salutiamo le coste delle Shetland puntando verso nord ovest

20150724_162923DSCF0266_stitchDSCF0268DSCF0270DSCF0272DSCF0273

Posted in 2015 Leggende d'Islanda, CROCIERE, VIAGGI e LUOGHI | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Crociera 2015 – “Leggende d’Islanda” con Costa Fortuna – Invergordon (13 di 15)

Posted by Dr. Pianale su 22 luglio 2015

(itinerario)

INVERGORDON (Scozia) – Lunedì 3 agosto

Costa Fortuna attracca a Invergordon, in Scozia, dove scendiamo per fare l’escursione giornaliera.


UNA GIORNATA LUNGHO LE SPONDE DI LOCH NESS

Questo tour prevede un’escursione della durata di una giornata lungo le sponde di Loch Ness, il lago più famoso di Scozia, alla ricerca del mitico mostro Nessie che l’ha reso celebre in tutto il mondo. Da Invergordon ci dirigeremo verso sud-ovest, seguendo le rive dell’incantevole Stretto di Cromarty, per poi attraversare Muir of Ord e Beauly ("luogo meraviglioso"), con le suggestive rovine dell’abbazia, e infine raggiungere lo stupendo Loch Ness scendendo lungo il ripido versante di una collina. Si tratta del lago d’acqua dolce più profondo della Gran Bretagna, i cui torbidi fondali hanno dato origine a spaventose leggende e a terrificanti avvistamenti di strane creature, tra cui il suo abitante più famoso, il mostro di Loch Ness. Passeremo davanti al Castello di Urquhart (XIV secolo), che vanta una posizione invidiabile sulle sponde dello specchio d’acqua. Proseguendo verso sud, lungo le sponde alberate del lago, arriveremo a una delle cittadine più grandi della zona, Fort Augustus, originariamente costruita come uno dei quattro forti del governo di Hannover nel tentativo di placare gli insubordinati Highlander giacobiti durante le deportazioni del XVIII secolo. Oggi ospita molti cacciatori di Nessie, negozi di souvenir e il celebre sistema di chiuse del Canale di Caledonia. Dopo un po’ di tempo libero a Fort Augustus, partiremo verso nord lungo l’altra sponda del lago. La prima parte del percorso si snoda attraverso paesaggi spogli e selvaggi, che regalano panorami mozzafiato. Raggiungeremo quindi il villaggio di Foyers, dove ci fermeremo ad ammirare le spumeggianti cascate, immerse in una foresta di pini della Caledonia. Più a nord torneremo a costeggiare il lago, scorgendo il Castello di Urquhart sulla riva opposta. A Dores, dove si trova l’unica spiaggia, è prevista una sosta fotografica. Grazie alla spettacolare posizione panoramica sul lago, questa è la nostra ultima possibilità di avvistare Nessie. L’ultima tappa dell’escursione ci porterà a Inverness, capoluogo delle Highlands. Al termine di una breve visita della città, avremo a disposizione un po’ di tempo per girovagare liberamente per le strade prima di fare ritorno a Invergordon per imbarcarci.

 


 

Quando Costa Fortuna attracca c’è la bassa marea e il tempo non è perfetto, ma alle nubi si alterna il sole. Nella baia di Invergordon ci sono diverse piattaforme petrolifere in attesa di riparazioni in quanto l’area è dedicata alla cantieristica delle piattaforme del Mare del Nord

20150803_085414DSCF1765DSCF1766DSCF1769DSCF177020150803_08564920150803_085530DSCF1768DSCF177320150803_085828DSCF1774https://en.wikipedia.org/wiki/MS_Astor

Scendiamo dalla nave e con il pullman percorriamo lo Stretto di Cromarty verso sud

DSCF1776DSCF1777_stitchDSCF1780DSCF1781DSCF1782DSCF1785DSCF1786DSCF178720150803_093502DSCF1788DSCF179020150803_093751

DSCF1792

Un ponte autostradale attraversa lo stretto e il percorso prosegue tra piccoli paesi e la ondulata campagna scozzese

DSCF1793DSCF1794DSCF1795DSCF1796DSCF1797DSCF179820150803_094908DSCF1800DSCF1801DSCF1802DSCF1803DSCF1804DSCF1805DSCF1808DSCF1809DSCF1813DSCF1814DSCF1815DSCF1818DSCF1816DSCF1817DSCF1820DSCF1822DSCF1824DSCF1825_stitchDSCF1827DSCF1829DSCF1831DSCF1832

Sosta a Drumnadrochit

DSCF1834DSCF1835DSCF1838DSCF1840DSCF1841DSCF1842DSCF1843DSCF1844DSCF1845_stitchDSCF184920150803_105355_stitch20150803_105408_stitch

Ripartiamo e di fronte a noi si apre la valle con il Loch Ness

DSCF1851DSCF1852DSCF1853DSCF1854_stitch

Passiamo, senza fermarci, di fianco al Castello di Urquhart

DSCF1856DSCF1857

L’escursione prosegue lungo le sponde del lago, dove ogni tanto ci fermiamo per dei photo stop

DSCF186020150803_11152720150803_111540DSCF1864DSCF186620150803_11321620150803_113352_stitchDSCF1869DSCF1872DSCF1873DSCF187420150803_114935

Ci fermiamo per il pranzo e tempo libero a Fort Augustus , sull’estremità sud del Loch Ness, dove ci sono le chiuse del Canale di Caledonia

20150803_11505120150803_11510820150803_11524420150803_115344_stitch20150803_11543320150803_11550420150803_12215920150803_12244620150803_12254620150803_12255120150803_12263120150803_122803_stitch20150803_12291620150803_12293920150803_12311820150803_12315520150803_12391820150803_123926_stitch20150803_12393920150803_12394320150803_12395820150803_12401520150803_12403420150803_124046_stitch20150803_12421920150803_12430720150803_12444620150803_12452320150803_12453920150803_124627_stitch20150803_125904_stitch20150803_13010420150803_13013320150803_13023020150803_13034120150803_13084520150803_13090020150803_130925

Ci rimettiamo in marcia, lasciamo il lago e saliamo verso un altopiano spoglio e selvaggio, che regala panorami mozzafiato sulle Highland scozzesi

DSCF1875DSCF1876DSCF1877DSCF1878DSCF1879DSCF188120150803_13244920150803_13255020150803_132605

20150803_132923DSCF188220150803_13335620150803_13340420150803_13341320150803_133430_stitch20150803_133630

Pausa fotografica nel punto più alto e panoramico, ci siamo solo noi e il vento

20150803_134039DSCF1888DSCF188920150803_13412320150803_134157

Il percorso prosegue fino ad arrivare a…

DSCF1895DSCF1897DSCF1899_stitchDSCF1904DSCF1905DSCF1906

… le cascate di Foyers, alte 62 metri e immerse nel bosco

20150803_14083020150803_14105220150803_14084420150803_14140820150803_141603_stitch20150803_141610_stitch20150803_14214720150803_142203_stitch20150803_14273520150803_143200_stitch20150803_143301_stitch

Riprendiamo il pullman che percorre la sponda sud del Loch Ness fino a fermarci a Dores, per poi ripartire

DSCF1907DSCF1908DSCF1921_stitchDSCF1925DSCF1927DSCF1932DSCF1936DSCF1937DSCF1939DSCF194020150803_15063220150803_15070020150803_150758DSCF1943DSCF1944DSCF1945DSCF1946DSCF1948

Arriviamo a Inverness è situata alla foce del fiume Ness

 

DSCF1951DSCF1952DSCF1953DSCF1954DSCF1955DSCF1956DSCF195720150803_154552_stitch20150803_15475220150803_154757DSCF1959

Si scende dal pullman per la visita libera di Inverness, il suo castello e suo lungofiume

20150803_15524220150803_155242 - Copia20150803_15530520150803_15533320150803_15534520150803_155426_stitch20150803_15545020150803_155520_stitch20150803_15552920150803_15554520150803_15562320150803_155650DSCF1960_stitch20150803_155729DSCF1962_stitchDSCF1965DSCF1966DSCF1967DSCF1968_stitchDSCF1970DSCF1971_stitchDSCF1973_stitch

Il centro cittadino

DSCF1975DSCF1976_stitchDSCF1978DSCF1979DSCF1980_stitchDSCF1986DSCF1987DSCF198820150803_160855DSCF1990DSCF1991DSCF1992DSCF1993DSCF1994_stitchDSCF1996DSCF1997DSCF1998DSCF1999DSCF2003DSCF2004_stitchDSCF2007DSCF2008DSCF2009DSCF2010DSCF2011_stitchDSCF2015_stitch

Ultima parte del viaggio, lasciamo Inverness e torniamo verso Invergordon attraversando la campagna scozzese e poi lungo le sponde dello Stretto di Cromarty

DSCF2018DSCF2020DSCF2030DSCF2031DSCF2032DSCF2034DSCF2044DSCF2047DSCF2049

DSCF2050DSCF2054DSCF2055DSCF2060_stitchDSCF2065DSCF2066DSCF2068DSCF2069DSCF2070DSCF2071DSCF2072DSCF2073DSCF2074DSCF2075DSCF2079DSCF2080DSCF2081

Invergordon

DSCF2083DSCF2084DSCF2085DSCF2086DSCF2087DSCF2088DSCF2089DSCF2090DSCF2091DSCF2092DSCF2093

Risaliamo su Costa Fortuna

DSCF2097_stitchDSCF2101DSCF2102_stitchDSCF2106DSCF2107_stitchDSCF2109DSCF2113

E’ tempo di partire, sul molo una banda in costume scozzese e cornamuse suona per noi

20150803_190137_stitch20150803_190329DSCF211520150803_19063020150803_19105520150803_19115620150803_191258

20150803_191403DSCF2116DSCF211720150803_19153320150803_191730

Per uscire verso il mare del nord, bisogna percorrere una parte dello Stretto di Cromarty , di fianco alle piattaforme petrolifere

20150803_19202120150803_19210420150803_19223020150803_19231020150803_192513DSCF212120150803_19265620150803_19280120150803_19285120150803_19292020150803_19295920150803_193025DSCF212420150803_193116DSCF2125DSCF212620150803_193155DSCF212720150803_193410_stitch

Alla foce dello Stretto c’è il piccolo paese di Cromarty

DSCF2129DSCF2130DSCF2131DSCF213220150803_19364020150803_193645DSCF2133DSCF2136DSCF213720150803_193730DSCF2138DSCF2139DSCF2140DSCF2141DSCF2142DSCF2143DSCF2146DSCF214820150803_19402420150803_19403020150803_19412620150803_19420820150803_194221DSCF214920150803_19430120150803_19433320150803_194340DSCF215020150803_19442120150803_19451320150803_19454620150803_194553DSCF2151DSCF215220150803_194650DSCF215420150803_194705DSCF2155

Costa Fortuna lascia lo Stretto e navighiamo verso sud di fianco alle coste Scozzesi

DSCF2156_stitchDSCF2159DSCF2161DSCF2162DSCF2165DSCF2167DSCF2168DSCF2169DSCF2170DSCF2171DSCF2173DSCF2174DSCF2179

Al tramonto ci allontaniamo dalla terra, e al ristorante c’è la classica cena italiana

20150803_21190920150803_22225920150803_222608DSCF2180

Posted in 2015 Leggende d'Islanda, CROCIERE, VIAGGI e LUOGHI | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

[SCOZIA – Shetland] Viaggio Automobilistico in Nord Europa

Posted by Dr. Pianale su 12 giugno 2010

(I miei Viaggi Automobilistici)

(SCOZIA – Shetland) Viaggi Automobilistici

2010

La prima tappa della mio crociera in Nord Europa è a Lerwick, capitale delle Isole Shetland (Scozia) e situata sull’isola Mainland

Il porto non è molto affollato, veniamo accolti personalmente con la musica, si nota la predisposizione degli isolani per il rosso

2010_0612_Lerwick_0105 - Copia2010_0612_Lerwick_0277

In giro per l’isola una Jaguar…tutto molto British

2010_0612_Lerwick_0108

Le strade e le rotonde della “periferia” di Lerwick

2010_0612_Lerwick_01212010_0612_Lerwick_0122 2010_0612_Lerwick_01232010_0612_Lerwick_0124

L’aeroporto dell’isola viene attraversato dalla strada, all’incrocio bisogna guardare verso l’alto e dare precedenza agli aerei!

2010_0612_Lerwick_0177 - Copia2010_0612_Lerwick_0218 2010_0612_Lerwick_0178 - Copia

La Peugeot 206 GTI 180cv che era destinata solo al mercato inglese

2010_0612_Lerwick_01792010_0612_Lerwick_01802010_0612_Lerwick_0216

L’unico fuoristrada avvistato sull’isola i cui abitanti si muovono con normalissime berline

2010_0612_Lerwick_0237

 

Foto Turistiche:

Posted in AUTOMOBILI e VEICOLI, Viaggi & Auto | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Crociera 2010 – "Shetland, Islanda, Spitzbergen, Capo Nord e Fiordi" con Costa Magica – Lerwik (3/28)

Posted by Dr. Pianale su 10 giugno 2010

(itinerario)

LERWICK (Isole Shetland – Scozia) – Sabato 12 giugno (Prima Parte)

La prima tappa della crociera è a Lerwick, capitale delle Isole Shetland (Scozia).

Faccio la seguente escursione


TOUR PANORAMICO DELLE ISOLE SHETLAND E DI JARLSHOF

Questo tour ci offre l’opportunità di immergerci nello straordinario e caratteristico paesaggio delle Isole Shetland e di visitare uno dei siti archeologici più imponenti d’Europa. L’escursione ha inizio con un breve tour di Lerwick, capoluogo dell’arcipelago nonché città più settentrionale delle Isole Britanniche. Sono poche le vestigia giunte fino a noi dell’antico villaggio di Lerwick, basato sulla pesca e caratterizzato da forti legami con il mondo vichingo. Tuttavia, in centro (in particolare nei dintorni del porto) sono ancora evidenti le solide radici della città che iniziò a sorgere nel XVII secolo. Il materiale dominante in questo agglomerato dalle dimensioni piuttosto compatte è la pietra, con strette strade lastricate che garantiscono agli abitanti una certa protezione dai forti venti invernali. Qui si respira un’atmosfera unica, impossibile da trovare in altre parti del mondo.Dirigendoci a sud lungo la strada costiera, con il mare da una parte e le colline del South Mainland dall’altra, attraverseremo numerosi piccoli insediamenti. Potremo quindi fare una pausa per ammirare un incantevole panorama dell’Isola di Mousa, che ospita il broch (antica abitazione) meglio conservato tra quelli esistenti. Con un breve spostamento in pullman raggiungeremo Hoswick, dov’è prevista una sosta all’Hoswick Visitor Centre, un piccolo negozio di souvenir con annesso museo locale sulla vita sulle isole Shetland, che fornisce anche informazioni sul celebre tessuto che prende il nome dall’arcipelago. Potremo scegliere se visitare l’azienda tessile Laurence Odie Knitwear o passeggiare sulla battigia.Da Sandwick raggiungeremo con un breve spostamento il notevole sito archeologico di Jarlshof, presso Sumburgh, all’estremità meridionale dell’isola, che rappresenta una delle più interessanti testimonianze dei primi insediamenti umani, non solo delle Shetland, ma di tutta la Scozia. Attraverso i suoi monumenti e le sue antiche abitazioni, Jarlshof ci parla di molte popolazioni diverse in svariati periodi storici.


La Magica si ferma nella baia spazzata dal vento davanti all’isola di Mainland

Scendiamo in lancia

Accoglienza con musica locale

Percorriamo l’isola verso sud e passiamo affianco al rudere di un caratteristico Broch fortificato

I cavalli nani locali, non sono dei pony

Panorami dell’isola

In un insenatura più riparata dall’oceano riposano le foche

la strada attraversa la pista del locale aeroporto  🙂

Sosta e visita di Jarlshof ,  il più importante sito archeologico dell’isola

Sosta al “paese” di Hoswick

La torba che viene usata sull’isola come combustibile al posto della legna o del carbone

Finisce l’escursione e torniamo verso Lerwick passando davanti alla Magica in rada

Posted in 2010 Shetland, Islanda, Spitzbergen, Capo Nord e Fiordi, VIAGGI e LUOGHI | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Crociera 2010 – "Shetland, Islanda, Spitzbergen, Capo Nord e Fiordi" con Costa Magica – Lerwick (4/28)

Posted by Dr. Pianale su 10 giugno 2010

(itinerario)

LERWICK (Isole Shetland – Scozia) – Sabato 12 giugno (Seconda Parte)

la seconda parte delle mie foto è dedicata al paese di Lerwick che mia moglie ha visitato liberamente al posto della mia escursione organizzata (vedi Prima Parte).

Una foca nuota vicino al via vai di lance

E’ tempo di risalire in nave e lasciare l’isola di Mainland per puntare decisamente verso nord

la prossima terra che vedremo, sarà l’Islanda

Posted in 2010 Shetland, Islanda, Spitzbergen, Capo Nord e Fiordi, VIAGGI e LUOGHI | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

I miei Viaggi Automobilistici

Posted by Dr. Pianale su 16 settembre 2002

I miei Viaggi Automobilistici

Il mondo visto con la Passione per l’Automobile

[ARGENTINA – Buenos Aires] Viaggio nel Sudamerica automobilistico

[ARGENTINA – Puerto Medryn, Ushuaia] Viaggio nel Sudamerica automobilistico

[BAHREIN – Manama, Circuito F1 + Hummer Driving Experience] Viaggio nell’Arabia automobilistica

[BOSNIA ERZEGOVINA – Medjugorje] Viaggi Automobilistici

[CILE – Punta Arenas] Viaggio nel Sudamerica automobilistico

[CINA – Pechino] Incanti automobilistici d’Oriente

[CIPRO – Limassol] Viaggio nel mediterraneo orientale automobilistico

[COREA del Sud – Jeju] Incanti automobilistici d’Oriente

[CROAZIA – Dubrovnik, Spalato e Dalmazia] Panorami d’Oriente automobilistici

[DANIMARCA – Copenaghen] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[EGITTO – Il Cairo] Viaggio nel mediterraneo orientale automobilistico

[EGITTO – Sharm El Sheik] vista con gli occhi di un IDA(m)no

[EMIRATI ARABI UNITI – Abu Dhabi] Viaggio nell’Arabia automobilistica

[EMIRATI ARABI UNITI – Dubai] Viaggio nell’Arabia automobilistica

[EMIRATI ARABI UNITI – Fujairah] Viaggio nell’Arabia automobilistica

[FALKLAND – Port Stanley] Viaggio nel Sudamerica automobilistico

[FRANCIA- Bordeaux] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[FRANCIA- Marsiglia – Costa Azzurra] Viaggio nel Mediterraneo occidentale automobilistico

[FRANCIA – Normandia – Cherbourg] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[GIAPPONE – Okinawa, Nagasaki] Incanti automobilistici d’Oriente

[GIAPPONE – Kyoto, Nara, Osaka e Kobe] Incanti automobilistici d’Oriente

[GIAPPONE – Tokyo] Incanti automobilistici d’Oriente

[GRECIA – Atene] Viaggi Automobilistici

[GRECIA – Katakolon, Olimpia] Panorami d’Oriente automobilistici

[GRECIA – Isole] Viaggio nel mediterraneo orientale automobilistico

[HONG KONG] Incanti automobilistici d’Oriente

[INGHILTERRA – Londra] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[ISLANDA – Reykjavik, Isafjordur, Akureyri] Viaggio Automobilistico in Nord Europa

[ITALIA – Capri] Viaggio nel mediterraneo orientale automobilistico

[LIBIA – Tripoli] Viaggio nel mediterraneo orientale automobilistico

[MALTA] Viaggio nel mediterraneo orientale automobilistico

[MAROCCO – Casablanca, Rabat, Tangeri] Viaggio nel Atlantico e Mediterraneo automobilistico

[MONTENEGRO – Kotor] Viaggi Automobilistici

[NORVEGIA – Svalbard] Viaggio Automobilistico in Nord Europa

[NORVEGIA – Honningsvag Hammerfest, Molde, Bergen] Viaggio Automobilistico in Nord Europa

[OLANDA – Amsterdam] automobilistica

[OMAN – Muscat] Viaggio nell’Arabia automobilistica

[PORTOGALLO – Lisbona] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[PORTOGALLO – Madera] Viaggio nel Atlantico e Mediterraneo automobilistico

[ROMANIA – Costanza] Viaggi Automobilistici

[SCOZIA – Shetland] Viaggio Automobilistico in Nord Europa

[SLOVENIA – Capodistria, Postumia e Lubiana] Viaggi Automobilistici

[SPAGNA – Baleari – Palma di Maiorca] Viaggio nel Mediterraneo occidentale automobilistico

[SPAGNA – Barcellona] Viaggio nel Atlantico e Mediterraneo automobilistico

[SPAGNA – Canarie – Lanzarote, Tenerife] Viaggio nel Atlantico e Mediterraneo automobilistico

[SPAGNA – Malaga] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[SPAGNA – Siviglia] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[SPAGNA – Vigo] Viaggio nell’Europa automobilistica da Nord a Sud

[TAIWAN – Taipei] Incanti automobilistici d’Oriente

[TUNISIA – Tunisi] Viaggio nel Mediterraneo occidentale automobilistico

[TURCHIA – Istanbul] Panorami d’Oriente automobilistici

[TURCHIA – Smirne] Panorami d’Oriente automobilistici

[UCRAINA – Odessa e Yalta] Viaggi Automobilistici

[URUGUAY- Montevideo] Viaggio nel Sudamerica automobilistico

Posted in AUTOMOBILI e VEICOLI, ELENCHI, Viaggi & Auto, VIAGGI e LUOGHI | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: