Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

Posts Tagged ‘Costanza’

[ROMANIA – Costanza] Viaggi Automobilistici

Posted by Dr. Pianale su 9 luglio 2012

COSTANZA (Romania)

Luglio 2012

La tappa a Costanza in Romania dove abbiamo fatto la strada (in alcuni punti non asfaltata per lavori) fino a Tulcea, nella regione della Dobrugia

Immagine mappa

 

Una BMW Serie 1 Costanza

2012_0709_Costanza_0711

La concessionaria Fiat-Chrysler-Jeep di Costanza, là le vendite del gruppo sono già unite

2012_0709_Costanza_0714

Il treno regionale (con attraversamenti a raso sulla statale), decisamente moderno e meglio di quello che si vede sulla rete strada

2012_0709_Costanza_07202012_0709_Costanza_07212012_0709_Costanza_0732

Una Peugeot 406 Coupé decisamente elaborata…

2012_0709_Costanza_07382012_0709_Costanza_0865

Lungo i canali del Danubio arrivano con le auto dove non è asfaltato…non “serve” il 4×4

2012_0709_Costanza_0844

Mezzi da cantiere

2012_0709_Costanza_0871

Una Dacia Logan e una Dacia Denem (ex Renault 12) presente e passato della produzione Romena

2012_0709_Costanza_0878

Fuori dalla statale principale che attraversa i paesi le strade non sono asfaltate

2012_0709_Costanza_0878

In Dobrugia ci si sposa ancora con la trazione animale

2012_0709_Costanza_08912012_0709_Costanza_08982012_0709_Costanza_0901

A Mamaia, sul mare, qualche veicolo decisamente differente…

2012_0709_Costanza_0912

La polizia su Dacia Logan MCV…comoda, ma se dovessero inseguire qualcuno?

 2012_0709_Costanza_0916

I taxi sono tutti Dacia e sono gialli

2012_0709_Costanza_09172012_0709_Costanza_0915

Dacia Denem e Renault Thalia a confronto

2012_0709_Costanza_0918

Una concessionaria VW locale così pubblicizza la Passat CC

2012_0709_Costanza_0921

Renault Thalia e Dacia Logan , due auto differenti con lo stesso pianale

2012_0709_Costanza_09392012_0709_Costanza_0940

Gli “indigeni” vengono a fare le foto alle loro auto con lo sfondo della nave 

2012_0709_Costanza_09412012_0709_Costanza_09422012_0709_Costanza_09432012_0709_Costanza_0944

Tutte le foto turistiche sono qui:

Escursione: "Il delta del Danubio" e partenza dal porto di Costanza

Annunci

Posted in AUTOMOBILI e VEICOLI, Viaggi & Auto | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Crociera 2012 – “Passaggio a est” con Costa Mediterranea – Costanza (7 di 14)

Posted by Dr. Pianale su 3 luglio 2012

(itinerario)

COSTANZA (Romania) – Lunedi 9 luglio

La tappa a Costanza in Romania è stata quella che mi ha lasciato più dubbi su quale escursione scegliere: scartata l’ipotesi di visitare la città che non offre nulla (vero!) rimanevano la lunga escursione a Bucarest o quella naturalistica sul delta del Danubio, che abbiamo scelto con soddisfazione


Costanza – IL DELTA DEL DANUBIO

La strada che imboccheremo per recarci a Tulcea ci consentirà di scoprire il paesaggio della regione di Dobrugia. Situata a 125 km a nord di Costanza, Tulcea, la " Castrum Aegyssus " dei Romani, è la principale via d’accesso al delta del Danubio. Al nostro arrivo, ci imbarcheremo su un battello e navigheremo sul Delta del Danubio. Secondo d’Europa (dopo quello del Volga), tale delta si estende su 5.600 km². Attraversando il delta dalla parte centrale, il percorso inizierà dal Canale di Sulina, il più corto dei tre rami del Danubio, che si estende su 63,7 km, da Tulcea a Sulina. Fondata nel 1856 per gestire gli interessi dei paesi rivieraschi, ma anche della Gran Bretagna e della Francia, la Commissione europea del Danubio ha istituito la propria sede a Sulina e mette a punto importanti adeguamenti per agevolare il traffico fluviale: scavato fra il 1880 e il 1902, un canale taglia i principali meandri del fiume, accorciando il percorso di 21 km. Lungo i piccoli canali, potremo ammirare la fauna unica e selvatica del Delta. Il Lago Nebunu ("Il folle") è noto in Romania per la sua riserva di pellicani che potremo osservare intorno al battello. In questo paradiso naturale, scopriremo anche una grande varietà di specie di uccelli, come l’airone, il cigno, l’anatra selvatica, la spatola ecc. Pranzeremo nel cuore di tale natura selvaggia, e ritorneremo a Tulcea dopo 4 ore di navigazione.


Il porto di Costanza ci accoglie

2012_0709_Costanza_0704

Subito scendiamo e prendiamo il pullman per la nostra escursione, passiamo di fianco al vecchio casinò in stile liberty, ora del tutto abbandonato e segno di un tempo che fu… la città scorre dietro i vetri con qualche bel palazzo e molte case quasi fatiscenti

2012_0709_Costanza_07072012_0709_Costanza_07062012_0709_Costanza_07082012_0709_Costanza_07092012_0709_Costanza_07102012_0709_Costanza_0712

Usciamo dalla città e entriamo nella regione della Dobrugia con la strada che corre fra immensi campi coltivati, piccoli villaggi, chiese ortodosse e i laghi lacustri…

2012_0709_Costanza_07132012_0709_Costanza_07152012_0709_Costanza_07162012_0709_Costanza_07172012_0709_Costanza_07182012_0709_Costanza_07192012_0709_Costanza_07202012_0709_Costanza_07222012_0709_Costanza_07232012_0709_Costanza_07242012_0709_Costanza_07272012_0709_Costanza_07282012_0709_Costanza_07292012_0709_Costanza_07302012_0709_Costanza_0731

Arriviamo a Tulcea in tarda mattinata dopo 2 ore e mezza di viaggio

2012_0709_Costanza_07332012_0709_Costanza_07342012_0709_Costanza_07352012_0709_Costanza_07362012_0709_Costanza_0737

Ci imbarchiamo sul battello che sarà la nostra “nave da crociera” per tutta la giornata

2012_0709_Costanza_07392012_0709_Costanza_07402012_0709_Costanza_07422012_0709_Costanza_07452012_0709_Costanza_07472012_0709_Costanza_07482012_0709_Costanza_0749

Salpiamo, lungo il molo ci sono le navi da crociera che fanno la navigazione sul Danubio e delle navi da carico più grosse. Inizia la nostra navigazione nel Delta del Danubio

2012_0709_Costanza_07502012_0709_Costanza_07542012_0709_Costanza_07532012_0709_Costanza_07512012_0709_Costanza_07522012_0709_Costanza_0758

Ecco l’area della nostra navigazione, i piccoli canali a nord del Danubio

Delta del Danubio a Tulcea
Delta del Danubio a Tulcea

 

Iniziamo la navigazione lungo il ramo principale del Danubio, in lontananza già qualche uccello

2012_0709_Costanza_07592012_0709_Costanza_07602012_0709_Costanza_0764

Entriamo in un canale laterale, si comincia la vera navigazione turistica fra aironi e altri uccelli (e anche qualche pescatore) mentre ogni tanto incrociamo qualche altro battello turistico e anche qualche proprietario di motoscafo che se ne frega della natura e pensa di fare una gara…

2012_0709_Costanza_07612012_0709_Costanza_07632012_0709_Costanza_07652012_0709_Costanza_07662012_0709_Costanza_07672012_0709_Costanza_07682012_0709_Costanza_07692012_0709_Costanza_07712012_0709_Costanza_07752012_0709_Costanza_07772012_0709_Costanza_07782012_0709_Costanza_07792012_0709_Costanza_07802012_0709_Costanza_07812012_0709_Costanza_07822012_0709_Costanza_07832012_0709_Costanza_07842012_0709_Costanza_07852012_0709_Costanza_07862012_0709_Costanza_07872012_0709_Costanza_07882012_0709_Costanza_07912012_0709_Costanza_07922012_0709_Costanza_07942012_0709_Costanza_07952012_0709_Costanza_07962012_0709_Costanza_07972012_0709_Costanza_07992012_0709_Costanza_08002012_0709_Costanza_08012012_0709_Costanza_08022012_0709_Costanza_08032012_0709_Costanza_08042012_0709_Costanza_08052012_0709_Costanza_08062012_0709_Costanza_0807

All’ora di pranzo scendiamo sottocoperta dove ci viene servito dell’ottimo luccio

2012_0709_Costanza_0808

Nel frattempo il nostro battello va avanti fino ad arrivare un punto più largo e paludoso dove facciamo inversione di marcia

2012_0709_Costanza_08102012_0709_Costanza_08122012_0709_Costanza_08132012_0709_Costanza_08142012_0709_Costanza_08152012_0709_Costanza_08162012_0709_Costanza_08182012_0709_Costanza_08192012_0709_Costanza_08202012_0709_Costanza_08212012_0709_Costanza_08232012_0709_Costanza_08242012_0709_Costanza_08252012_0709_Costanza_08272012_0709_Costanza_08282012_0709_Costanza_08292012_0709_Costanza_08302012_0709_Costanza_08312012_0709_Costanza_08322012_0709_Costanza_08332012_0709_Costanza_08342012_0709_Costanza_08352012_0709_Costanza_08362012_0709_Costanza_08382012_0709_Costanza_08392012_0709_Costanza_08402012_0709_Costanza_08412012_0709_Costanza_08422012_0709_Costanza_08442012_0709_Costanza_08452012_0709_Costanza_08462012_0709_Costanza_08472012_0709_Costanza_08492012_0709_Costanza_08502012_0709_Costanza_08522012_0709_Costanza_0854

Alla fine torniamo sul ramo principale del Danubio, verso Tulcea

2012_0709_Costanza_08552012_0709_Costanza_08612012_0709_Costanza_08592012_0709_Costanza_08602012_0709_Costanza_08622012_0709_Costanza_08632012_0709_Costanza_0864

Riprendiamo il pullman e rifacciamo il tragitto all’indietro verso Costanza… la Dobrugia è una regione povera ai nostri occhi (ma non è una delle più povere della Romania!) e le case e i costumi sono ancora quelli tradizionali. Dai vetri del pullman scorre una vita che sembra 100 anni o più indietro rispetto alla nostra

2012_0709_Costanza_08662012_0709_Costanza_08672012_0709_Costanza_08682012_0709_Costanza_08692012_0709_Costanza_08702012_0709_Costanza_08722012_0709_Costanza_08732012_0709_Costanza_08862012_0709_Costanza_08752012_0709_Costanza_08802012_0709_Costanza_08812012_0709_Costanza_08832012_0709_Costanza_08842012_0709_Costanza_08872012_0709_Costanza_08882012_0709_Costanza_08902012_0709_Costanza_08912012_0709_Costanza_08922012_0709_Costanza_08952012_0709_Costanza_08972012_0709_Costanza_08982012_0709_Costanza_08992012_0709_Costanza_0900

Arriviamo a Costanza per una strada diversa, passiamo da Mamaia, la località turistica più nota del Mar nero…che però dietro alle sue spalle ha un enorme polo chimico che non pare molto ben tenuto e non inquinante…

2012_0709_Costanza_09022012_0709_Costanza_09032012_0709_Costanza_09052012_0709_Costanza_0906

Il viale principale di Mamaia con i suoi alberghi e la funicolare lungo la costa

2012_0709_Costanza_09092012_0709_Costanza_09102012_0709_Costanza_09122012_0709_Costanza_09142012_0709_Costanza_0915

Di nuovo a Costanza

2012_0709_Costanza_09192012_0709_Costanza_09202012_0709_Costanza_09232012_0709_Costanza_09242012_0709_Costanza_09252012_0709_Costanza_09262012_0709_Costanza_09282012_0709_Costanza_0930

Ci imbarchiamo che ormai è sera….da un lato il porto, dall’altro la città e il vecchio Casino

2012_0709_Costanza_09362012_0709_Costanza_09382012_0709_Costanza_0935

Di fianco a noi diverse unita della marina militare Romena che ha Costanza come base principale. Fra tutte spicca il veliero nave scuola Mircea 

2012_0709_Costanza_09462012_0709_Costanza_09312012_0709_Costanza_09322012_0709_Costanza_09332012_0709_Costanza_09342012_0709_Costanza_09472012_0709_Costanza_09482012_0709_Costanza_0949

Partiamo e veniamo salutati dagli equipaggi delle navi militari..e c’è anche un sottomarino

2012_0709_Costanza_09502012_0709_Costanza_09522012_0709_Costanza_09532012_0709_Costanza_09542012_0709_Costanza_09552012_0709_Costanza_09562012_0709_Costanza_09572012_0709_Costanza_09582012_0709_Costanza_09592012_0709_Costanza_09602012_0709_Costanza_0961

Lasciamo Costanza e il suo porto protetto da un lunghissimo molo…i delfini ci accompagnano verso il mare aperto

2012_0709_Costanza_09622012_0709_Costanza_09632012_0709_Costanza_09642012_0709_Costanza_09652012_0709_Costanza_09662012_0709_Costanza_09672012_0709_Costanza_09692012_0709_Costanza_09702012_0709_Costanza_09712012_0709_Costanza_0976

Posted in 2012 Passaggio a est, CROCIERE, VIAGGI e LUOGHI | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: