Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

Sindrome del Parcheggio Solitario

Posted by Dr. Pianale su 28 gennaio 2011

Sindrome del Parcheggio Solitario

Questo post è dedicato tutti quelli che quando lasciano la macchina in strada o in un grosso parcheggio (centri commerciali, ecc., ecc.) scelgono VOLUTAMENTE il posto più solitario nei punti più lontani e liberi da altre auto per evitare di tornare e trovarsi portierate, sfrisi, segni sulla carrozzeria, bozzi, ecc., ecc.… cioè fanno di tutto per non venire a contatto (fisico) con il menefreghismo e la maleducazione altrui.

Parcheggio 1

Insomma, per tutti quelli per cui la situazione ideale di parcheggio della propria auto sarebbero queste:

20150812_205905

23022012493

Fusione 20160426_185303

Parcheggio 1

Poi però quando tornano alla loro auto (in questo caso la mia Peugeot 306 grigia che era sola quando l’avevo parcheggiata APPOSTA più lontano) si trovano in questa situazione e si pongono delle domande sull”intelligenza” del prossimo, domande che rimangono senza risposta…

06112010148

Parcheggio 2

Nuova puntata: ho messo la 306 in un parcheggio semideserto a Bormio e quando sono arrivato non c’era nessuno, al mio ritorno non c’era ancora nessuno, TRANNE il Cayenne nero…

DSCF0724 creazione panorama

… adesso qualcuno mi spiega perché una persona SENZIENTE e dotata di cervello con dentro dei neuroni funzionanti deve fare un parcheggio del genere, rendendosi pure difficile la discesa a se stesso, quando intorno è TUTTO vuoto?

DSCF0728

In questo caso ho avuto la “fortuna” di incrociare il *geniale* proprietario che, accortosi che lo stavo guardando malissimo mentre stava per andare via e stava facendo fatica a salire data la limitata apertura delle porta, mi ha candidamente detto “ehh…non sapevo dove metterla…” Basito

No Words…. Nauseato

Parcheggio 3

Nuovo GGenio all’opera… parcheggio attentamente la 306 in modo da lasciare un corretto spazio alla mia sinistra (destra nella foto) per scendere comodamente e non dare fastidio alla Focus messa ben centrata che non si vede più nella foto. Andiamo a mangiare, la Focus va via e al suo posto parcheggia il “soggetto” in questione e al mio ritorno la situazione era questa. Io non sto neppure più a chiedermi se la sua scatola cranica contiene neuroni e se fossero attivi durante la manovra di parcheggio (è un domanda dalla risposta scontata), mi chiedo come ha fatto a scendere????

14092012848

Parcheggio 4

Un altro GGGGenio che se ne frega del prossimo (pure questo con il SUV bianco come quello di sopra)

Parcheggio la mia con dietro una Smart ForFour (quella a 5 porte), quando torno la Smart non c’è più e al suo posto si è “incastrata” una Touareg a questa distanza (LOL) dal mio paraurti

2012-12-31-027

Si potrà obiettare che ha se lo spazio era poco non c’era possibilità di fare altrimenti e anche dietro era appiccicato… no.

Il coglione è riuscito a farci stare il furgone (fa anche rima…), poi quando più o meno era entrato nelle righe (LOL 2) mica s’è preoccupato di “bilanciare” la sua posizione per rendere facile uscire dal parcheggio agli altri, si vede bene che la macchina scura dietro di lui era molto distante… che gliene frega del prossimo a gente così?

2012-12-31-0312012-12-31-030

Per fortuna, come si vede nella terza foto, io avevo parcheggiato bene lasciando uno spazio corretto sia davanti che dietro e sono uscito…altrimenti ero bloccato

Parcheggio 5

Ma era proprio così strettamente necessario venirmi così vicino “a portiera” ( far fatica a scendere) quando sulla destra dell’Audi c’era lo spazio libero per parcheggiare un camion?

20160512-0001

Parcheggio 6

Agosto, Milano… via libera e possibilità assoluta di parcheggiare dove si vuole. Era proprio così necessario mettersi così “a paraurti” della mia che era già ferma?

2016-08-03-3142016-08-03-316

10 Risposte to “Sindrome del Parcheggio Solitario”

  1. Shunrei said

    Verissimo, me lo sono chiesta pure io!!😀
    L’unica spiegazione (illogica) è che anche quello della seconda auto avesse le stesse intenzioni, ma, come dire… all’ultimo momento gli è preso rimorso che l’auto si sentisse troppo sola!

    Mi piace

  2. Marco said

    Ti capisco perfettamente.
    Anch’io quando parcheggio nel sotteraneo del conad, vista l’alta percentuale di mamme con figlipiccoli/imbranati vari mi preoccupo di parcheggiare meglio che posso senza intralciare gli altri e me stesso !

    Mi piace

  3. fff said

    Il problema é che la patente la danno a tutti…. belli e brutti.😦

    Mi piace

  4. T said

    Semplice: le macchine parcheggiate più lontane e ‘sole’ sono quelle di gente che ci tiene, se posteggio accanto a loro almeno un lato della macchina e’ ‘protetto’… se posteggio anche io lontano e solo, potrebbe riempirsi il parcheggio e arrivare il menefreghista…

    Mi piace

    • Ciao T

      In effetti hai ragione, parcheggiare di fianco a una macchina che sta sola, cioè di fianco a una persona che “visivamente” ti fa capire che ci tiene e non è menegreghista, è un ottimo modo per stare tranquilli.

      Non ci avevo pensato…

      Mi piace

  5. sara said

    Avrà voluto compagnia.. un abominio di suv e la più anonima delle C!

    Mi piace

    • Ciao Sara

      “Avrà voluto compagnia”, può sembrare una battuta, ma su It.Discussioni.Auto mi hanno replicato con la seguente spiegazione psicologica.

      Questo me lo sono chiesto anch’io ed ho ipotizzato delle motivazioni
      chiamiamole “sociali”.

      Molti individui quando parcheggiano non ragionano razionalmente ma
      secondo degli schemi sociali che corrispondono all’aggregazione.
      Parcheggiano vicino a te perchè istintivamente ritengono che lì ci sia
      il parcheggio e non conta che gli altri siano vuoti (un pò come le
      pecore che si raggruppano assieme quando c’è tanto prato libero e
      sicuramente molto più verde quindi brucano con molta più difficoltà).
      Il medesimo comportamento è nell’utilizzo del parcheggio affollato. Per
      esempio 10 file di parcheggio in cui le 6 file più vicine all’uscita
      sono tutte occupate. Il guidatore “sociale” gira tutte le 6 file per
      trovare UN posto prima di metterla nella settima fila (e quante volte lo
      si vede) mettendoci almeno 5 volte tanto il tempo necessario (tipica
      situazione è il parcheggio dell’ipermercato).

      Dimostrazione è la risposta che ti ha dato il tipo del Cayenne che ti ha
      risposto onestamente secondo i criteri “sociali”

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: