Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

Crociera 2010 – "Shetland, Islanda, Spitzbergen, Capo Nord e Fiordi" con Costa Magica – Akureyri (10/28)

Posted by Dr. Pianale su 10 giugno 2010

(itinerario)

AKUREYRI (Islanda) – Mercoledì 16 giugno (Seconda Parte)

Seconda parte della escursione in Islanda nei dintorni di Akureyri


ALLA SCOPERTA DELLE BELLEZZE DEL NORD

Il tour ci condurrà da Akureyri, centro culturale e commerciale del nord, a Godafoss, le "Cascate degli Dei", un’eccezionale mezzaluna di cascate che trae il suo nome da Thorgeir, capoclan dell’antico parlamento islandese, che gettò nella cascata tutte le statue degli antichi dei scandinavi dichiarando pubblicamente che l’Islanda, a partire dall’anno 1000, sarebbe stata una nazione cristiana. Continueremo la nostra escursione sul lago Mývatn, dove in primavera vengono a riprodursi anatre di numerose specie. La zona intorno al lago è eccezionalmente interessante dal punto di vista geologico. Potremo osservare moltissimi pseudocrateri a Skútustadir per poi proseguire a Dimmuborgir, un incredibile paesaggio lavico caratterizzato da caratteristiche formazioni, colonne, archi, ecc. Un altro punto saliente della nostra escursione sarà lo straordinario campo geotermico nei pressi della montagna di Námafjall con le sue polle di fango, gli sbuffi di vapore, i depositi sulfurei, i geyser e le fumarole. Continueremo poi il nostro tour passando per il villaggio di Reykjahlíd e seguendo le rive del lago Mývatn per poi dirigerci ad Akureyri, visitare rapidamente la città e ritornare al molo.


Ci avvinciamo alla zona geotermica delle solfatare di Namafjall

Mentre siamo sul pullman inizia a piovere, con il sole, e sull’orizzonte compare un magnifico arcobaleno

la solfatara di Namafjall

Riprendiamo il pullman per tornare verso Akureyri

Ripassiamo sopra la cascata Godafoss

E percorriamo il fiordo di Eyjafjörður in fondo al quale c’è la città

La Costa Magica ci aspetta

Risaliti a bordo e mentre le ballerine provano lo spettacolo sulla prua della nave, ripercorriamo il fiordo di Eyjafjörður verso nord, il Mare Glaciale Artico, ci aspetta

Salutiamo definitivamente le coste d’Islanda

Passiamo l’Isola di Grímsey, che è il punto più settentrionale d’Islanda e si trova esattamente sul Circolo Polare Artico e per festeggiare questo passaggio a mezzanotte si fa festa su in piscina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: