Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

BMW Z22 (2000)

Posted by Dr. Pianale su 15 maggio 2010

25 Anni di BMW (Forschung und) Technik GmbH:

BMW Z22 – un capolavoro di progettazione meccatronica.

Presentata al Salone di Francoforte 2000, la BMW Z22 Concept era la più leggera e più avanzate "macchina meccatronica" mai presentata al pubblico. Che cosa significa "meccatronica”? E’ l’unione di “meccanica” con l”elettronica”. Questa Concept car si concentrava sull’uso di materiali di costruzione leggera e l’applicazione delle più recenti nei sistemi di controllo elettronici per sterzo, acceleratore e frenata.

La BMW Z22 introduceva anche un nuovo concetto di centro di comando per il funzionamento di tutte le informazioni sulla guida integrata e tecnologie di assistenza. La Concept pesava meno di 1.100 kg e aveva uno spazio interno come quello di una Serie 5 Touring. Il 33% di risparmio di peso su un auto di dimensioni corrispondenti era reso possibile dall’uso della fibra di carbonio e da un particolare tipo di scocca più leggera e efficace.

La Z22 era dotata di una gamma di funzioni concepita come interfaccia tra il guidatore e il veicolo:

  • Impronte digitali al posto delle chiavi
  • Luci a controllo elettronico per luna migliore illuminazione delle curve
  • Telecamere che sostituivano gli specchi retrovisori, le tre immagini singole erano combinate per formare una foto panoramica su un display al posto dello specchio interno
  • Head Up Display – per proiettare tutte le informazioni importanti sul parabrezza della macchina
  • MMI – Man-machine Interface. (l’antenato dell’iDrive)
By Wire – La fine della meccanica

I sistemi di controllo elettronico della valvola a farfalla includono un regolatore elettronico (Valvetronic) e per la prima volta anche la frenata è controllata elettronicamente. Anche lo sterzo era a funzionamento elettronico per eliminare ogni connessione meccanica e anche fornire una maggiore sicurezza a causa della mancanza del piantone fisso dello sterzo.

Sterzo

Lo sterzo convenzionale meccanico è stata sostituito da un sistema elettro-meccanico che è regolabile, così da fornire una gamma più ampia di assistenza dove e quando richiesto, data la velocità del veicolo. Il nuovo sistema è anche in grado di tradurre gli input guidatore con maggiore velocità, migliorando l’agilità del veicolo.

Frenata

Oltre alla gamma completa dei sistemi di assistenza alla guida fornite da BMW come DSCIII, ASC + T, CBC (Cornering Brake Control), e gli ultimi sistemi ABS, la Z22 introduce la frenata elettrica. Anche se fornisce al guidatore lo stesso feeling al pedale il sistema è molto più efficace e velocità ed efficienza rispetto al circuito idraulico classico. Il sistema di frenatura calcola continuamente l’applicazione ottimale di pressione sui freni e distribuisce la migliore pressione del freno per ogni ruota. Le ganasce dei freni convenzionali sono sostituite da attuatori elettro-meccanici per premere le pastiglie contro i dischi.

Il freno di stazionamento è fornito da un freno supplementare integrato in questi attuatori ed è controllato da un pulsante elettronico separato. La Z22 utilizza anche una trasmissione CVT (Continuously Variable Transmission), che ha una serie di programmi che possono essere selezionati dal conducente in base ai diversi requisiti e condizioni.

Interno

L’interno della Z22 è quella che presenta la maggior parte delle novità del Design Center BMW Technik, tra cui: “Finger Print” per l’ingresso e identificazione della chiave di funzionamento da impronta digitale; l’utilizzo di telecamere al posto degli specchi la visione posteriore, offrendo un immagine panoramica, eliminando totalmente i punti ciechi; “heads up display” che fornisce tutte le informazioni sui driver primario proiettati sul parabrezza al punto focale ideale per il guidatore, un monitor centrale che visualizza tutte le funzioni del veicolo controllato da una volante multi funzione, e un elemento di controllo centrale conosciuta come la MMI (Man Machine Interface).

MMI – interfaccia uomo-macchina

La Z22 non ha un selettore per il cambio, è la leva del MMI che fornisce la selezione del programma per il CVT. Per avviare il motore, il conducente deve mettere il suo dito sul selettore che avvia lo starter.

La MMI, in combinazione con il monitor centrale, può quindi fungere da navigatore e controllore di tutte le altre funzioni del veicolo e in una serie di test, si è stabilito che l’uso della MMI era molto più facile e intuitivo rispetto a qualsiasi precedente sistemi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: