Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

[GIAPPONE 1/3 – Okinawa e Nagasaki] Incanti automobilistici d’Oriente

Posted by Dr. Pianale su 24 giugno 2009

 
Inizia, con questo post, il mio trittico dedicato specificatamente al Giappone che per ogni amante e appassionato di tutto quello che si muove su ruote, è il realizzarsi di un sogno. Sia per l’appassionato, per pistaiolo, per il tuner o per il cultore della mobilità sostenibile il paese del Sol Levante è un Esempio
 


 

OKINAWA (Giappone)

2009

La prima tappa del mio viaggio automobilistico in Giappone è a Naha, la capitale dell’arcipelago che comprende l’isola di Okinawa, che pur essendo una città di 300.000 ha una monorotaia per il trasporto pubblico

La “mitica” Toyota Crown, che nella versione Confort è l’immutabile taxi che viene usato come macchine di servizio in tutto il Giappone

Nel parcheggio, ovviamente apio e sotterraneo, del Castello_di_Shuri l’incontro con la mia prima Compact che in Giappone è più diffusa della Serie 1

Ed ecco qui una carrellata di KeiCar, riconoscibili per la loro targa gialla, quasi tutte superaccessoriate, supertamarrate e dalle improponibili forme che passano dal cubico più estremo allo sportivo senza passare dalla forma a “automobile”

Un concessionaria di usato, solo KeiCar

La versione a due porte della Suzuki Wagon R (con vernice opaca)

Questa ormai è solo una spoiler… 🙂

La forma a cubo condiziona anche la produzione automobilistica normale, anche quella non specificamente del segmento KeiCar

Fuori dal Peace Memorial, dedicato a tutti i caduti (più di 260.000) della battaglia di Okinawa da marzo a giugno del 1945 fra Giapponesi e americani questa VW “Made In Germany” acquista un significato diverso

Foto turistiche:

 


NAGASAKI (Giappone)

2009

Entriamo nella profonda baia di Nagasaki passando sotto il lungo ponte autostradale, che la guida ci indica come un miracolo della tecnologia per come è stato e sarebbe in grado di resistere ai forti terremoti

In porto ci attendono, ordinatamente, i pullman per le escursioni

In città, 400.000 abitanti, il servizio pubblico è fornito da tram

Concessionaria Daihatsu

Concessionaria Toyota

Concessionaria Honda

Andando in pullman verso il Museo della Bomba Atomica la nostra guida comincia a spiegarci cosa successe e gli effetti del bombardamento atomico del 9 agosto 1945

Il porto è praticamente *dentro* la città

Oilà….anche i Nippi parcheggiano dove non si può!

Ma il traffico in centro è molto poco..e questo bambino attraversa da solo e senza problemi

Il ponte sulla baia, visto dalla collina

Dal gommista…  🙂

La Nissan Cube “normale” e la sua versione KeiCar

Tornado verso la nave i pullman, al termine dell’escursione, vengono controllati sotto con il metal detector e degli specchi DAI GIAPPONESI… mai visto fare una cosa del genere..cos’hanno paura che esca di illegale dal paese?

Una scena mai vista in occidente, i pullman entra nell’area di imbarco uno alla volta e fanno manovra in retromarcia “scortati” dalla guida per evitare qualsiasi problema!

Lasciamo Nagasaki e ripassiamo sotto il sottilissimo ponte strallato

Foto turistiche:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: