Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

Crociera 2008 – “Profumi di Mediterraneo” con Costa Magica – 17 06 Napoli (3 di 12)

Posted by Dr. Pianale su 8 giugno 2008

 
 
Giunti a Napoli scendiamo per fare l’escursione:
 

ESCURSIONE AL CRATERE DEL VESUVIO

Arrivati al porto di Napoli, il nostro bus ci condurrà a visitare il Vulcano più famoso al mondo, da secoli protagonista, nel bene e nel male, della storia, dell’arte e delle vicende umane di questa terra. Lungo il percorso che ci porterà verso il cratere, la guida inizierà ad illustrare le caratteristiche geologiche del complesso Somma-Vesuvio e ci fornirà una introduzione generale delle caratteristiche del Parco Nazionale del Vesuvio. Arrivati ad un’altitudine di 1000 metri sul livello del mare, inizieremo l’ascesa verso il cratere. Una volta giunti in vetta, ammireremo il "gran vuoto" del cratere del Vesuvio e la magnifica vista sul Golfo di Napoli, godendo così di un paesaggio unico al mondo. La nostra escursione proseguirà con una degustazione di prodotti tipici del Parco Nazionale del Vesuvio. Prima di rientrare a bordo, sosteremo presso uno dei più rinomati laboratori artigianali di corallo.


 

Scendiamo dalla nave

 

E cominciamo la salita al Vesuvio

Rientriamo alla nave e salpiamo nel tramonto

 

Usciamo dal Golfo di Napoli passando davanti a Capri

I faraglioni di Capri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: