Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

BMW M3 Compact E36

Posted by Dr. Pianale su 19 marzo 1996

BMW M3 Compact E36

BMW M3 Compact E36

 

La BMW M3 Compact è al minuto 1:00

 

BMW M3 Compact E36

La Storia delle vetture BMW della divisione Motorsport è affascinante e, a volte, le informazioni più vecchie sono difficili da trovare perché si perdono nel passato.

Quanti di voi erano a conoscenza della M3 Compact E36? Probabilmente la mano la posso sollevare io e pochi altri intimi, ma la Storia di BMW è anche fatta da questa autovettura.

La M3 E36 3.2 fu esposta per la prima volta al Motor Show di Francoforte 1995, ma la versione nordamericana non fu presentata fino al salone New York del 1996. La M3 E36 3.2 è stata immediatamente prodotta nella versione Coupé e Cabrio e successivamente berlina a quattro porte.  Come l’originale M3 E36 3.0 litri, i modelli 3.2 litri furono dotati di due propulsori diversi, uno per il Nord America (S52) e un secondo per l’Europa e il resto del mondo (S50 B32).

Ma è qui che la vicenda diventa interessante e poco conosciuta. La divisione Motorsport costruì una variante in più, la quarta, rispetto a quello che normalmente si conosce: una BMW M Compact o BMW M hatchback come viene chiamata più comunemente negli stati unitigli Stati Uniti. La cosa è ancora più interessante è il fatto che BMW ha costruito questa vettura in onore del 50esimo compleanno della rivista tedesca Auto Motor und Sport.

La BMW M3 Compact E36 3.2 era spinta del motore europeo S50 B32 e caratterizzata da una cambio Getrag a sei marce manuale. Per distinguerla dalle altre M3 già in listino aveva una configurazioni a 4 scarichi che fu poi ripresa successivamente della M3 di regolare produzione.

La M3 Compact aveva le sospensioni tarate specificamente dalla Motorsport perché la ciclistica era ancora ancora quella della E30 e non quella della E36 (tali modifiche e regolazioni servirono poi per definire le Z3 M Roadster e Coupé che erano identiche alla Compact), i freni della M3 di produzione e i cerchi M da 17” . Montava anche il pacchetto aerodinamico M-Technic e verniciatura rossa: All’interno era stato montato il cruscotto della M3 E36 (diverso da quelle della Compact di serie che derivava dal cruscotto della E30), sedili Recaro Racing in tessuto nero e rosso e le cinture di sicurezza a 4 punti. Completava il tutto il volante in Alcantara e il pomello del cambio M3.

Negli anni successivi molti privati e preparatori infilarono nel cofano della Compact il motore delle M3 E36 in listino per sfruttarne, soprattutto nelle competizioni, la maggiore leggerezza e semplicità rispetto alla versione Coupé. Furono realizzate anche una Compact con il V8 4.6 della M5 e addirittura una Compact M356 V12 con il motore a dodici cilindri della Serie 7

La BMW M3 Compact è stata descritta sulla rivista Auto Motor und Sport nel 1996 e una scansione dell’articolo “Il Processo Breve” è riportata qui sotto.

(Fonte: BMWblog.com  e http://www.m3post.com/forums/showthread.php?t=509914)

BMW M3 Compact E36BMW M3 Compact E36

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: