Il Mondo del Dr. Pianale

Il Mondo per chi ama Viaggiare, Guidare, Pensare

Mercedes-Benz VRC “Vario”

Posted by Dr. Pianale su 9 marzo 1995

Mercedes-Benz VRC (Vario Research Car)

(1995)

 (articolo originale in inglese: http://www.microsofttranslator.com/BV.aspx?ref=IE8Activity&a=http%3A%2F%2Fmercedes-benz-blog-trivia.blogspot.com%2F2010%2F02%2Fmercedes-benz-blog-trivia-four-cars.html )

– Variabile carrozzeria: berlina, station wagon, cabrio o pick-up

– Un risultato di ricerche nel futuro – e parte di un nuovo concetto di mobilità

– La prima vettura Mercedes-Benz di ricerca con-by-wire tecnica di azionamento

– Prove di numerosi sistemi di assistenza

Quattro auto tutto in uno – variabilità era molto alla ribalta quando Mercedes-Benz ha sviluppato il concetto della ricerca Vario Car (VRC), che ha celebrato il suo acclamato debutto molto al Salone di Ginevra (9 marzo – 19, 1995). Il VRC può essere convertita in un diverso tipo di auto in pochi minuti.
Non importa che tipo di viaggio, non avrete bisogno di più di un auto, grazie alla variabilità delle Vario Research Car la carrozzeria. Qualunque sia l’attività, l’auto giusta è disponibile: una berlina durante la settimana, una station wagon con ampio spazio per i bagagli per i viaggi di vacanza, una decappottabile per piacevoli gite-top aperto in estate e un pick-up per il trasporto di carichi ingombranti sulla sua piattaforma aperta.
Mercedes-Benz ha risolto il compito con una vettura a due porte compatta, con un pezzo sovrastruttura quella che consiste di tetto, pareti laterali e parte posteriore. Questa sovrastruttura può essere sollevato e facilmente sostituita da un’altra variante in soli 15 minuti.
L’idea era che i clienti non sono proprietari delle diverse stesse sovrastrutture, ma prendere la propria auto ad una stazione di noleggio dove sovrastrutture vengono scambiati dai tecnici di servizio mentre i clienti stanno avendo una tazza di caffè.  Dopo pochi minuti, i clienti sono in grado di continuare il viaggio. Spetta a loro decidere per quanto tempo desiderano utilizzare una sovrastruttura specifica come il sistema di noleggio è altrettanto flessibile come la stessa auto.
Sviluppo della Ricerca Vario Car è stato richiesto da una ricerca verso il futuro. Secondo quest’ultimo la prognosi, la gente avrà più tempo libero a loro disposizione e trascorrere questo tempo libero impegnandosi in diverse attività molto. E si potranno selezionare le loro auto con le attività del tempo libero e di uso quotidiano in mente. Mantenere piccola flotta propria, tuttavia, essere antieconomico. Questo è dove il Vario ricerca auto Mercedes-Benz entra in scena.
Essendo una macchina di ricerca, il VRC inoltre servita allo scopo di verificare diverse caratteristiche orientate ingegneria-futuro. Alcune di queste, ovviamente, legati allo scambio di sovrastrutture. Questo scambio deve essere eseguito facilmente, resa possibile dalla interazione di diversi componenti. I tecnici di servizio inferiore della sovrastruttura sul telaio, motori elettrici tirarlo nella sua posizione finale e speciali serrature e solenoidi forte tenerlo in posizione a otto punti di fissaggio.
Per i collegamenti elettrici sul retro, che differiscono a seconda del tipo di sovrastruttura, un connettore centrale con l’identificazione automatica è fornito. Quando la sovrastruttura station wagon è montato, per esempio, il tergicristallo posteriore dello schermo e ai lavacristallo sono collegati al circuito elettrico.
Le sovrastrutture sono leggeri e robusti – il risultato del lavoro di ingegneria che comprende la sperimentazione di nuovi materiali nel settore della ricerca Vario Car. I corpi sono fatti di alta tecnologia CFRP, carbonio rinforzata con fibra di plastica.  In confronto con l’alluminio, fibra di carbonio è 25 percento più leggero e distingue per la sua alta resistenza. Le sovrastrutture pendere la bilancia a soli tra 30-50 kg ciascuno, fornendo alti livelli di stabilità e resistenza agli urti nonostante la loro leggerezza.
Inoltre, il Vario ricerca auto è stata usata per la verifica delle ruote motrici anteriori in una Mercedes-Benz, unito in questo caso con una variabile cambio automatico continuo, così come per la prova Active Body Control (ABC), destinati a migliorare la gestione della sicurezza e comfort.
La cabina di guida dispone di un display a colori che fornisce al guidatore tutte le informazioni necessarie. Operando sull’attuatore rotante nella console centrale, il guidatore può selezionare le voci del menu desiderato, tra cui non solo giri motore, computer di bordo e di misurazione del viaggio, ma anche raccomandazioni percorso dal sistema di navigazione a bordo – lungi dall’essere una questione di corso nel 1995, la anno in cui il VRC è stato presentato.  Una caratteristica speciale è la chiamata di sicurezza display-così, con un cerchio verde fino a quando il conducente osserva il limite di velocità specificato. Il colore e la forma del simbolo di cambiamento quando lui o lei guida veloce o non mantenere il margine di sicurezza corretti dal veicolo che precede: il cerchio diventa un ellisse giallo o un triangolo rosso ad indicare una velocità troppo alta o troppo poco margine di sicurezza, rispettivamente. Per questa funzione, il sistema elettronico di bordo è associato, tra l’altro, con la regolazione radar di prossimità e sistemi di controllo di trazione.
Tra le altre cose, mostra le istruzioni di regolazione per il condizionamento dell’aria e il sistema di navigazione. Durante una sosta di rifornimento, il conducente è informato anche se la pressione dei pneumatici, livello olio motore, livello del liquido di raffreddamento, liquido tergicristalli livello lamella o il sistema di illuminazione bisogno di essere curato. È interessante notare che la selezione delle funzioni aggiuntive è bloccato per il conducente in movimento in modo da non rimettere in discussione gli da ciò che accade sulla strada. A tal fine, l’attuatore rotante è in grado di “sentire” se viene a contatto con la mano sinistra (passeggero anteriore) o una mano destra (driver).
Il Vario ricerca auto era l’auto prima ricerca da Mercedes-Benz con-by-wire tecnica di azionamento, compresa ad esempio l’azionamento elettrico di frenata e senza connessioni meccaniche tra il volante e conducente mani o tra il pedale del freno e del conducente piede. Tuttavia, la sperimentazione di questa tecnologia non costituisce un compito prioritario del VRC – l’attenzione era chiaramente sulla variabilità della carrozzeria. E ‘questa variabilità che rende l’unica vettura – e insuperabile a questo giorno.

the-mercedes-benz-vario-research-car_thumb

The_Mercedes-Benz_Vario_Resear3_thumb[1]The_Mercedes-Benz_Vario_Resear_thumb[1]The_Mercedes-Benz_Vario_Resear_thumb[2]The_Mercedes-Benz_Vario_Resear1_thumbmercedes-benz_vrc_vario_1_95_thumb

mercedes-benz_vrc_vario_2_95_thumb

mercedes-benz_vrc_vario_3_95_thumb

992706_thumb94mercedes_vrc_05_thumb[1]94mercedes_vrc_07_thumb[1]94mercedes_vrc_08_thumb[1]94mercedes_vrc_04_thumb[1]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: